Patente B - Appunti Last Minute (lol)

Segnaletica

  • Triangolo bianco con bordo rosso, punta in su: Segnali di Pericolo
  • Triangolo bianco con bordo rosso, punta in giù: Segnali di Precedenza
  • Cerchio bianco con bordo rosso: Segnali di divieto
  • Cerchio blu: Segnali d’obbligo

Il cambio di sfondo da bianco a giallo indica che la segnalazione è temporanea

Invece, riguardo segnali di indicazione rettangolari:

  • verde: autostrade
  • blu: strade extraurbane
  • bianco: strade o destinazioni urbane
  • giallo: segnali temporanei
  • marrone: luogo di interesse storico/turistico/culturale
  • nero: zone industriali
  • arancio: per scuolabus e taxi
  • rosso: SOS e incidenti

Altri appunti segnaletica

  • due suoni brevi del fischietto del vigile del traffico danno il via libera
  • i segnali orizzontali sono quelli tracciati sulla strada.
    • la striscia bianca continue affiancata da una discontinua indica che solo una delle due corsie può sorpassare, superando entrambe le linee: quella con la striscia discontinua a sinistra.
    • nella zona riservata alla fermata di autobus/filobus/autosnodati
      • i taxi non possono sostare
      • è consentito comunque circolarci sopra
      • la fermata è consentita

Norme Varie (Responsabilità Penali, etc.)

Ecco le varie responsabilità

  • responsabilità amministrativa: quando non si rispettano le norme del codice della strada
    • pagare una multa
  • responsabilità civile:
    • danni a persone, cose ed animali vanno risarciti
    • grava su proprietario + conducente
    • incidenti su aree pubbliche
  • responsabilità penale:
    • provocando lesioni gravi a persone
    • omicidio colposo
    • violate norme contemplate dal Codice Penale
    • rispondere penalmente del proprio comportamento
    • grava solo sul conducente

Distanza di Sicurezza

Dipende da

  • velocità
  • stato del conducente
  • condizioni atmosferiche
  • traffico
  • pendenze
  • tipo e stato del veicolo
  • sistemazione ed entità del carico

In situazioni ottimali, la distanza di sicurezza minima deve essere almeno uguale allo spazio di reazione (SR), altrimenti deve essere almeno uguale allo spazio totale di arresto (SA).

Formule SR/SF/SA

  • Spazio di reazione (SR): \((velocità/10) * 3\)
  • Spazio di frenatura (SF): \((V^2)/(250 * f)\)
    • \(f\) è il coefficiente di aderenza
  • Spazio totale arresto (SA): \(SR + SF /approx (V/10)^2\)

Dettagli Patenti Varie

Tipi di Patenti

  • Patente AM
    • ciclomotori 2, 3, 4 ruote
    • cilindrata non superiore a 50 cm^3
    • velocità non superiore a 45 km/h
    • massa a vuoto non superiore a 400 kg
    • potenza non superiore a 6 kW
    • dai 14 anni
  • Patente A1
    • motocicli
      • cilindrata fino a 125 cm^3
      • potenza non superiore a 11 kW
    • tricicli
      • potenza non superiore a 15 kW
    • macchine agricole
      • che non superano i limiti di sagoma previsti per motoveicoli
      • m.c.p.c. di 2.5t
      • velocità non superiore a 40 km/h
    • include patente AM
    • dai 16 anni
  • Patente A2
    • motocicli
      • potenza fino a 35 kW
      • potenza/peso non superiore a 0.2 kW/kg
    • tricicli
      • potenza massima di 15 kW
    • macchine agricole
      • che non superano i limiti di sagoma previsti per motocicli
    • si trasforma in Patente A dopo due anni
    • a partire dai 18 anni
    • include AM e A1
  • Patente A
    • motocicli
      • tutti
    • tricicli
      • tutti
    • dai 20 anni con accesso graduale
    • dai 24 anni con accesso diretto
    • include patente AM, A1 e A2
  • Patente B1
    • quadricicli non leggeri
    • dai 16 anni
  • Patente B
    • autoveicoli
      • di massa non superiore a 3.5t
      • trasporto di non più di 8 persone oltre al conducente (totale 9)
    • autocaravan (camper)
      • massa non superiore a 3.5t
    • macchine agricole
      • anche quelle eccezionali
    • autovetture (le macchine normali praticamente)
      • trainanti rimorchi, leggeri ( meno 750 kg) e non
      • massa del complesso deve essere comunque meno di 3.5t
    • autocarri (camion)
      • meno di 3.5t
    • quadricicli
      • tutti
    • include patenti AM, A1 e B1
    • a partire dai 18 anni
  • Patente B codice armonizzato 96 (B+)
    • Autovetture trainanti rimorchio non leggero
      • massa complesso meno di 425t
    • conseguita con o dopo patente B, con prova di guida su specifico veicolo
  • Patente BE
    • Complessi di veicoli, autotreni
      • composti da autoveicolo con massa massima di 3.5t + rimorchio con massa massima di 3.5t
      • massa complesso può quindi superare 4.25t
    • si ottiene facendo prova pratica dopo patente B
    • include patente B e B codice armonizzato
    • treni turistici con non più di 8 passeggeri
  • Patente C1
    • autoveicoli (escluse categorie D e D1)
      • massa più di 3.5t ma meno di 7.5t
      • possono trainare rimorchio fino a 750 kg
    • macchine operatrici eccezionali
    • dai 18 anni
  • Patente C1E
    • complessi di veicoli composti da
      • motrice di categoria B + rimorchio/semirimorchio con massa massima superiore di 3.5t purché massa complesso non superi 12t
      • oppure motrice di categoria C1 + rimorchio/semirimorchio con massa massima maggiore di 750 kg, purché massa complesso non super 12t
    • a partire dai 18 anni
  • Patente C
    • autoveicoli escluse D1 e D
      • massa superiore a 3.5t
      • possono trainare rimorchi più di 750 kg
    • dai 21 anni
  • Patente D1
    • autoveicoli
      • fino a 17 posti incluso conducente
      • lunghezza fino a 8 metri
      • possono trainare rimorchio non superiore a 750 kg
    • dai 18 anni
  • Patente D1E
    • complessi di veicoli con matrice di categoria D1 e rimorchio massa superiore a 750 kg
    • dai 21 anni
  • Patente D
    • autoveicoli
      • con posti superiore a 9 incluso conducente
      • possono trainare rimorchio fino a 750 kg
    • dai 24 anni
  • Patente DE
    • complessi di veicoli con motrice di categoria D e rimorchio massa superiore 750 kg
    • trenini turistici con più di 8 passeggeri
    • dai 24 anni

Limiti Patente

  • Per Patenti A2, A, B1 e B, per i primi 3 anni:
    • limite di velocità
      • in autostrada 100 km/h
      • in strade extraurbane principali 90 km/h
  • Per Patente B, primo anno
    • potenza specifica non superiore a 55 kW/t
    • per autovetture (categoria M1), potenza massima di 70 kW

Durata Patente B

  • Patente B rilasciata ha una validità di/in base età utente:
    • fino a 50 anni: 10 anni
    • tra 50 anni e 70 anni: 5 anni
    • oltre 70 anni: 3 anni
    • oltre 80 anni: 2 anni
  • si rinnova con la data di compleanno del titolare
  • per rinnovare: accertamento sanitario eseguito da medico autorizzato

Revisione Patente

  • significa re-verificare se l’utente è effettivamente a conoscenza delle norme della strada
  • può essere disposta
    • quando sorgono dubbi sui requisiti fisici/psichici
    • a seguito di incidente pesante
    • a seguito di guida in stato di ebbrezza
    • a seguito dello azzeramento dei punti
  • non superare la revisiona risulta nella revoca della patente
  • finché non si è sottoposti ad una revisione disposta, la patente è sospesa
    • circolare con la patente sospesa risulta nella revoca della patente

Ritiro Patente

Succede quando

  • si guida con patente sospesa
  • si guida con patente scaduta
  • si guida in stato di ebbrezza
  • sono derivate lesioni a persone a seguito di incidente
  • carico mal disposto non sistemato dopo invito degli organi della polizia

Sospensione Patente

Succede quando

  • temporanea perdita dei requisiti fisici/psichici
  • si supera il limite massimo di 40 km/h
  • si supera il limite massimo di 60 km/h
  • si circola contromano in tratti pericolosi di strada
  • si circola su corsie di emergenza
  • si rifiuta di sottoporsi a accertamenti stato di ebbrezza
  • si guida in stato di di alterazione psicofisica
  • il conducente non presta soccorso ai feriti investiti
  • si circola abusivamente con veicolo sottoposto a sequestro
  • si circola con veicolo che supera i limiti della patente
  • si circola con la carta di circolazione sospesa
  • si circola in centri abitati con emissione inquinanti
  • si circola senza copertura assicurativa
  • duplice violazione in un biennio di
    • norme precedenza
    • norme passaggi a livello
    • norme sorpasso
    • norme distanza sicurezza
    • norme incrocio
    • norme uso cellulari

Spie e Luci varie

Spie

Spie luci (cioè dei fari)

  • luci di posizione: due faretti in senso opposto - colore verde
  • anabbaglianti: faro diagonale in basso - colore verde
  • abbaglianti: faro orizzontale - colore blu
  • frecce: frecce orizzontali opposte - colore verde
  • luce targa: lampadina molto tonda - colore verde
  • proiettore retromarcia: faro con lettera R - colore verde
  • luce posteriore nebbia: faro orizzontale con linea irregolare che lo attraversa - colore giallo
  • doppie frecce: triangolo dentro triangolo - colore rosso
  • anabbaglianti anteriori: disegno anabbaglianti con linea irregolare che lo attraversa - colore verde
  • luci di sosta (non di posizione): P con raggi - colore verde

Luci veicolo

Parte Anteriore

  • luci di posizione: da accendere mezz’ora dopo il tramonto/prima dell’alba. Vanno abbinate con altre luci durante la marcia.
  • luci anabbaglianti: proiettori normali di luce bianca da usare in marcia al buio.
  • luci abbaglianti: proiettori più forti da usare fuori dai centri abitati. Non accecare gli altri per favore.
  • luci di direzione: ’e frecce (gialle)

Parte Posteriore

  • luci di posizione rosse
  • luce bianca per illuminare targa
  • ’e frecce nartra vorta (sempre gialle)
  • luci di arresto rosse
  • proiettori retromarcia, luce bianca
  • catadiottri di riflesso rossi non triangolari
  • luci per nebbia rosse

Parte Laterale

  • altre frecce gialle
  • luci di posizione giallo-ambra per veicoli lunghi (> 6m)
  • catadiottri di riflesso giallo-ambra per veicoli lunghi idem

Luci Rimorchio

Parte Rimorchio Anteriore

  • catadiottri bianchi non triangolari
  • luci di posizione bianche per rimorchi larghi (> 1.60 m)

Parte Rimorchio Posteriore

  • luci di posizione rosse
  • luci di arresto rosse
  • catadiottri triangolari rossi
  • le frecce
  • luce bianca illuminazione targa
  • luce fendinebbia rossa

Parte Rimorchio Laterale

  • luci di posizione gialle, rimorchi lunghi
  • catadiottri gialli non triangolari

Segnale Triangolare + Segnalazione luminosa di Pericolo

La segnalazione luminosa di pericolo (doppie frecce) va azionata nei seguenti casi:

  • ingombro della carreggiata
  • durante il tempo necessario per sistemare o riprendere il triangolo
  • quando il veicolo viene trainato
  • quanto il veicolo deve procedere ad una velocità ridotta a causa di avaria
  • in caso di improvvisi rallentamenti o incolonnamenti
  • quando la fermata costituisce un pericolo per tutti gli altri utenti della strada.

Tutti gli autoveicoli devono avere in dotazione il segnale mobile di pericolo (triangolo).

  • È munito di sostegno.
  • va utilizzato solo fuori dai centri abitati
  • segnala
    • veicolo fermo su carreggiata
      • per avaria
      • danneggiamento
    • la caduta di un carico che non può essere tempestivamente rimosso

Il segnale deve essere posto seguendo le seguenti indicazioni:

  • sulla corsia occupata
  • almeno 50 m dietro l’ostacolo che segnala
  • ad almeno 1 m dal bordo esterno della carreggiata
  • visibile ad almeno 100 m per i veicoli che sopraggiungono

L’uso è obbligatorio nelle seguenti situazioni:

  • di giorno
    • se l’ostacolo in se non è visibile ad almeno 100 m dai conducenti che sopraggiungono
  • di notte
    • quando il veicolo fermo non è visibile
    • quando le luci posteriori di posizione o di emergenza non funzionano
    • in caso di caduta del carico
  • di giorno e di notte sulle autostrade e/o strade extraurbane principali
    • quando il veicolo non può essere spostato sulla corsia di emergenza o sulla piazzola di sosta

Una volta posto il segnale mobile di emergenza, è necessario

  • provvedere se possibile a rimuovere l’ostacolo
    • spingendo il veicolo se è il veicolo stesso, in stato di avaria, ad essere l’ostacolo.
  • rendere libero il passaggio per quanto possibile
  • avvertire con segnalazioni manuali la presenza dell’ostacolo ai veicoli provenienti dall’altro senso di marcia (che quindi non vedono il triangolo)
  • spargere terra, sabbia o altro idoneo materiale in caso di caduta di sostanze viscidi, infiammabili o pericolose.

I conducenti di velocipedi, ciclomotori a due ruote e motocicli sono esclusi all’obbligo di presegnalare il veicolo fermo con il triangolo.

Indumenti alta visibilità

Quando si posiziona il segnale triangolare mobile di pericolo, è sempre obbligatorio indossare indumenti ad alta visibilità, con la dicitura “EN 471”

Casi Consentiti di Sorpasso

  • consentito dalla segnaletica
  • traffico, strada e visibilità sono idonei al sorpasso
  • c’è spazio sufficiente in base alla lunghezza e alla velocità dei veicoli da sorpassare
  • non ci sono veicoli provenienti dal senso opposto
  • quello davanti non ha dato segnali per compiere anche lui la manovra di sorpasso (non sorpassare se quello davanti ha intenzione anche lui di sorpassare)
  • quello dietro non ha intenzione di sorpassare pure lui
  • a un incrocio
    • regolato da semaforo o da agenti
    • sorpassare veicoli a due ruote non a motore
  • scarsa visibilità
    • strada a due corsie per ogni senso
    • strada due carreggiate separate
    • strade a senso unico

Sorpasso a destra

Consentito quando

  • quello che vuoi sorpassare ha indicato che girerà a sinistra
  • quello che vuoi sorpassare ha indicato che si fermerà a sinistra
  • si sorpassa un tram in marcia e la lunghezza lo consente
  • si sorpassa un tram fermo con salvagente presente

Sorpassi vietati

  • curve in strade a doppio senso
  • salita di dosso in strada a doppio senso/due corsie
  • limitata visibilità a doppio senso con due corsie (una per senso)
  • manca lo spazio
  • quelli dietro e avanti stanno sorpassando anche loro
  • per superare un veicolo fermo/rallentato che da’ la precedenza
  • su corsie di accelerazione/decelerazione
  • quando c’er segnale che te dice de no
  • nella scia di veicoli
  • in prossimità passaggi a livello senza barriere e privi di semaforo
  • in prossimità di incroci non regolati
  • valicando strisce continue
  • a destra tram fermo senza salvagente

In caso di incidente

Obbligo di

  • fermarsi e prestare assistenza agli eventuali feriti
  • fornire le proprie generalità ed estremi del veicolo danneggiato
    • patente
    • targa
    • assicurazione
  • evitare che vengano modificate tracce per ricostruire dinamica
  • avvalersi dei moduli per la denunzia assicurazione
  • mettere segnale veicolo fermo, con giubbotto alta visibilità
  • spegnere quadro elettrico in caso rischio incendio
  • gettare sabbia o terra in mancanza estintore
  • proteggere luogo incidente, avvertire autorità, soccorrere feriti

Limiti di Velocità

I limiti massimi di velocità generali in Italia sono:

  • per autoveicoli fino a 3.5 tonnellate:
    • centri abitati: 50 km/h
      • le strade urbane di scorrimento potrebbero avere i limiti fino a 70 km/h
    • strade extraurbane secondarie e locali: 90 km/h
    • strade extraurbane principali: 110 km/h
      • scende a 90 km/h in caso si pioggia/neve/nebbia/grandine
    • autostrade: 130 km/h
      • scende a 110 km/h in caso si pioggia/neve/nebbia/grandine
  • per macchine agricole:
    • cingolate: 15 km/h
    • con pneumatici: 40 km/h
  • per i ciclomotori e ciclomotori leggeri:
    • 45 km/h ovunque
  • per quadricicli non leggeri
    • fuori dai centri urbani: 80 km/h
  • autobus fino a 8t e camion fino a 3.5t
    • fuori centri abitati: 80 km/h
    • autostrade: 100 km/h
  • per autotreni, autoarticolati, autosnodati, autoveicoli trainanti caravan, rimorchi per imbarcazioni, cavalli o motocicli, autoveicoli di massa complessiva superiore a 12 tonnellate:
    • fuori centri abitati: 70 km/h
    • autostrade: 80 km/h
  • mezzi d’opera a pieno carico:
    • nei centri abitati: 60 km/h
    • fuori dai centri abitati: 70 km/h
  • autoveicoli carichi di merci pericolose:
    • nei centri abitati: 30 km/h
    • fuori centri abitati 50 km/h

Altre note

  • il limite massimo che può essere segnalato è di 150 km/h su autostrade con corsie di emergenza e Tutor.

Notes mentioning this note


Here are all the zettels in this zettelkasten, along with their links, visualized as a graph. You may need to zoom and pan around to see something.