La Strada

La ‘strada’ è l’area ad uso pubblico destinata alla circolazione di pedoni, veicoli ed animali.

Definizioni Stradali e di Traffico

  • Carreggiata: parte della strada destinata al transito dei veicoli.
  • Corsia: parte della carreggiata destinata al transito di una singola fila di veicoli. Può essere
  • Curva: dove la direzione cambia lol
  • Banchina: Il bordo della carreggiata.
  • Piazzola di sosta: Parte oltre la banchina destinata alla sosta dei veicoli
  • Parcheggio: Dove parcheggiare…
  • Marciapiede: dove marciare i piedi
  • Attraversamento pedonale: dove attraversano i pedoni…
  • Attraversamento ciclabile: parte strada riservata al passaggio di ciclisti con diritto di precedenza.
  • intersezione a raso (o a livello): Incrocio di svariate strade poste sullo stesso piano.
  • intersezione a livelli sfalsati: area per lo smistamento di veicoli ottenuto tramite rampe, sovrappassi, sottopassi.
  • centro abitato: almeno 25 fabbricati, delimitati da appositi segnali di inizio e fine.
  • passaggio a livello: intersezione a raso tra strade e linea ferroviaria.
  • spartitraffico: uno splitting della strada.
  • rotatoria: area circolare di strada per lo snellimento e la moderazione del traffico
  • zona di preselezione: le frecce prima del semaforo messe sulle corsie per segnalare in quale direzione intendi andare.
  • zona di attestamento: la riga al semaforo che indica il limite dove fermarsi in attesa del via.
  • isola di traffico: pezzo di strada non percorribile delimitato da strisce bianche continue.
  • zona a traffico limitato (ZTL): si capisce.
  • area pedonale urbana: area riservata ai pedoni + biciclette, polizia, ambulanza, etc.
  • salvagente: un marciapiede rialzato che secondo questi dovrebbe proteggere i pedoni, lol.
  • utente debole della strada: pedoni, disabili, ciclisti - roba che può essere spiaccicata dai veicoli insomma.
  • passo carrabile: zona per l’accesso dei veicoli alle proprietà private laterali alla strada accompagnata da apposito segnale. Non ci si può parcheggiare.
  • sede tramviaria: parte di strada utilizzata dai tram. ‘propria’ se esclusiva, ‘promiscua’ se condivisa.

Classificazione generale

Autostrada

  • urbana o extraurbana
  • carreggiate indipendenti
  • almeno due corsie per carreggiata
  • priva di intersezioni a raso ed accessi privati
  • solo alcuni tipi di macchine possono circolarci
  • motocicli con cilindrata di almeno 150 cm^3
  • massimo limite di velocità: 130 km/h

Strada extraurbana principale

  • tipo un autostrada ma il cartello è blu, e il limite massimo è di 110 km/h

Strada extraurbana secondaria

  • una sola carreggiata.
  • almeno una (quindi non minimo due) corsia per ogni senso di marcia.
  • limite massimo di velocità: 90 km/h
  • per il resto, vedi strada extraurbana principale.

Strada urbana di scorrimento

  • Carreggiate indipendenti suddivise in almeno due corsie di marcia. Le carreggiate non devono essere necessariamente separate da spartitraffico.

Strada urbana di quartiere

  • Una sola carreggiata.
  • banchine pavimentate
  • marciapiedi
  • almeno due corsie

Strada locale

  • strada urbana o extraurbana non corrispondente alle categorie precedenti.

Itinerario ciclopedonale

  • una strada destinata alla percorrenza pedonale e ciclabile
  • intrinsecamente sicura.

Classificazione strade extraurbane

Statali

Strade che congiungono centri abitati situati in regioni diverse.

Regionali

Strade che congiungono centri abitati situati in province diverse

Provinciali

Strade che congiungono centri abitati situati in comuni diversi

Comunali

Strade che congiungono il capoluogo del comune con le sue frazioni o le sue frazioni fra loro. Sono include le strade vicinali.

Notes mentioning this note


Here are all the zettels in this zettelkasten, along with their links, visualized as a graph. You may need to zoom and pan around to see something.